L’amore non è per tutti, di Francesca D’Isidoro: recensione

 

L’amore non è per tutti è il primo romanzo della scrittrice pescarese Francesca D’Isidoro, pubblicato come E-Book per Kindle Amazon il 9 marzo 2016: la storia è quella di Vittoria, giovane donna di trent’anni, la cui vita, apparentemente solida e tranquilla, viene improvvisamente sconvolta da una notizia che le arriva come un fulmine al ciel sereno, notizia che riguarda il matrimonio del suo da sempre amato, Alessio (con cui vive da anni una relazione clandestina) con la sua fidanzata storica.

Vittoria reagisce cambiando improvvisamente vita, trasferendosi altrove e scegliendo un altro lavoro, fino ad incontrare un altro uomo, Gabriele, che sembra colui che la renderà felice, fino al giorno in cui la giovane donna non dovrà fare di nuovo i conti con il proprio passato.

cover-lamore-non-e-per-tutti

Il romanzo scorre fluido, dalla prima pagina all’ultima: quello che colpisce è l’entusiasmo della giovane autrice che trapela ad ogni rigo, la ricchezza della trama, mai noiosa, e i vari personaggi che si alternano nella vicenda e la colorano, ciascuno con la sua tinta personale.

Il messaggio profondo della storia è, come anticipato dal titolo stesso, che l’amore non è, appunto, per tutti, ma è per chi sa lottare ed ha il coraggio di giocarsi tutto, ogni singolo giorno, contro ogni logica, calcolo, schema, pregiudizio e convenzione, perchè giudicare è semplice, mentre amare veramente non lo è e, a volte, è impossibile.

Potete seguire Francesca D’Isidoro sul suo sito internet:

http://www.francescadisidoro.com/ 

Su Facebook, troverete la pagina ufficiale del suo libro:

https://www.facebook.com/lamorenonepertutti/?fref=ts

NOTE BIOGRAFICHE SULL’AUTRICE

Francesca D’Isidoro nasce a Pescara il 15 ottobre del 1984. Ha solo nove anni, quando la madre le regala il suo primo libro di Agatha Christie, “È un problema”, e lei si appassiona così tanto a quell’autrice, che a quattordici anni aveva già finito di leggere tutti i suoi libri. Fu così che iniziò ad approcciarsi anche agli altri generi letterari, mantenendo una media di lettura di dieci libri al mese. “Irrimediabilmente single”, come non manca mai di definirsi, ha iniziato la stesura de “L’amore non è per tutti” dopo la “devastante” fine della storia d’amore più importante della sua vita: “dopo quasi sette anni, in cui mi ero solo illusa di poter riuscire a cambiare un uomo, mi sono trovata davanti a un bivio; abbandonarmi al mio dolore, o scegliere di sfruttarlo per combinare qualcosa di buono e che, soprattutto, mi rendesse felice. E quale miglior valvola di sfogo, se non la scrittura?! Così, dopo aver ingurgitato tanti romanzi rosa, da poter tranquillamente aprire una biblioteca specializzata in casa, ho deciso di lanciarmi. ‘L’amore non è per tutti’ è, a tutti gli effetti, la rivincita più grande che potessi prendermi”. Attualmente è impegnata in una nuova straordinaria “avventura letteraria”, della quale a breve leggerete tutte le novità sul sito.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...