Incontro con il poeta Alessandro De Cerchio

Alessandro De Cerchio

Il mio incontro con il poeta Alessandro De Cerchio, per parlare del suo amore per la poesia e per la scrittura, e dei suoi progetti letterari futuri.

Ciao Alessandro, ben trovato sul mio blog, LIBERI LIBRI E NON SOLO, come hai incontrato la poesia nella tua vita?

Ciao Ilaria…Un ringraziamento di vero cuore a te per avermi ospitato qua, e un saluto a tutti quelli che avranno la pazienza di leggermi…Come ho incontrato la poesia nella mia vita? Eh…E’ passato tanto tempo, come poterlo ricordare bene? Comunque a parte gli scherzi…E’ noto che alle elementari, da bambini, le poesie costituiscono ampia materia di studio, quindi probabile che qualcosa si sia insinuato in me a quei tempi, ovvero, circa quarant’anni fa. In epoca anagraficamente più matura, è probabile che i testi delle canzoni (amo la musica) mi abbiano fatto di nuovo incontrare la poesia sotto altra forma. Si sa…Spesso, ciò che esce dalla porta, rientra dalla finestra…

Cosa rappresenta la poesia, per te?

La poesia è libertà (anche se talvolta espressa in forma metrica), è amore, è lucida e sana follia, è espressione del vero, del bello e del meno bello di noi stessi e della vita, senza filtri. E’ sogno, è passione, è istinto, è fantasia, è il nostro occhio puro sul mondo.

poesia de cerchio 2

Quanto è grande il bisogno di poesia, nel mondo attuale?

Molto grande, secondo me, perché è vero che abbiamo grande bisogno di concretezza, ma senza tutto quello che la poesia, a mio dire, esprime, rischiamo di vivere un’esistenza con grandi spazi di vuoto, nei quali rischiamo di perderci.

La tua opera che ti rappresenta di più…

Tutto quello che scrivo rappresenta un pezzo di me, però se proprio devo scegliere, direi “La Finestra”…Affacciarvisi è voglia di aprirsi al mondo e mettere da parte lo stare soli con se stessi che pure periodicamente va coltivato, per non inaridirci.

Chi sono i modelli poetici e letterari di riferimenti?

Credo nessuno, anche perché a me piace scrivere, vero, ma sono un pessimo lettore…Mi riferisco semplicemente alla mia interiorità più profonda. Quando lei mi parla, è tutto così semplice…

poesia de cerchio 3

I tuoi progetti letterari per il futuro prossimo…

Non ho mai pubblicato nulla, ma sto lavorando ad una raccolta (la mia “opera prima”) con cui percorrere la strada del cosiddetto “self-publishing”; se tutto va bene, a inizio estate 2017 realizzerò questo mio desiderio. Vuol essere un fotolibro che è soprattutto un viaggio dentro me, e quindi, probabilmente, il viaggio di tanti di noi.

Recitaci una tua poesia…

<< LA FINESTRA >>

“E guardi la finestra

cerchiandola di fumo

sparso dopo l’amore

che non sono più io.

Si perde in contorsioni

come quei tuoi pensieri

sospesi, tristi, allegri,

che sanno del tuo Incanto.

Ma quando eri com me,

la sigaretta, fuori;

pensandola molesta,

e contaminatrice…

…Ma non volevo altro

che respirare Te,

in ogni tuo risvolto

di stupenda imperfezione…”

Come facciamo a seguirti…

Curo una pagina su Facebook (“La Finestra” – Poesie di Alessandro De Cerchio) in cui posto estratti del materiale che intendo utilizzare per la raccolta che ho in progetto di pubblicare.

Lascia un messaggio ai nostri lettori…

Viviate come il vento, liberi per sempre…

ILARIA GRASSO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...