E’ uscito il libro di Melina Craxi, si intitola “Figlia della mattanza” (Leucotea Project)

“Figlia della mattanza”, il romanzo di Melina Craxi, pubblicato per Leucotea Project, rappresenta sicuramente un’intensa opera sul destino avverso e contro il quale sembra inutile lottare.

Con protagonista un’adolescente che non conosce il significato di famiglia, ma molto bene quello di violenza, l’opera si dipana come un diario negli intricati labirinti della mente.

Perché il titolo: “Figlia della Mattanza?”

La mattanza è un antico metodo di pesca del tonno rosso, della tradizione sicula. Verso aprile squadre esperte di pescatori, posizionano le tonnare, che consistono in un sistema di reti fisse, calate lungo il percorso che i tonni compiono dall’inizio della primavera alla fine dell’estate, alla ricerca di acque calde dove effettuare la riproduzione.

I tonnaroti a bordo delle loro tradizionali barche piatte, con grandi reti fino a 16 Km di lunghezza, preparano una serie di corridoi, costringendo i tonni a nuotare dentro una serie di camere, fino ad arrivare all’ultima, la cosiddetta ‘camera della morte’, nella quale vengono ammassati, per poi essere infilzati e massacrati.

E Sofia, alla stregua di un tonno condotto alla mattanza, attraversa il lungo cunicolo che la porta a relazionarsi con la famiglia, con la società e con se stessa, in una continua ansia di trovare la felicità tanto agognata. Solo l’amore le darà la forza di lottare per sfuggire alla triste sorte della tonnare.

Un perverso gioco che la porterà ad odiare a allo stesso tempo a cercare una madre alla quale importa solo di se stessa e una sorella, che subito lo stesso destino di violenza e abuso, la odierà come meccanismo di difesa di una fragilità che non va mai mostrata. La costruzione di una maschera di sarcasmo e ironia sarà lo scudo di Sofia, un modo di relazionarsi con un mondo impossibile da escludere completamente, senza mostrare le cicatrici del suo cuore e della sua anima.

Una narrazione a tratti onirica che rende autentici i momenti di alienazione dovuti alla droga, spesso usata dalla protagonista come fuga. Un’opera intensa e cruda dalla profonda analisi psicologica, scrittura agile e spesso intrisa di poesia.

Melina Craxi è nata il 20 giugno del 1977 in Sicilia (Messina). Da nove anni vive in Piemonte, con i suoi due figli, il suo compagno di vita e un felino pazzo, Penelope.

Il libro è disponibile online, solo Formato Cartaceo, sui siti:

Amazon: https://www.amazon.it/Figlia-della-mattanza-Melina-Craxi/dp/8899067686/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1489320124&sr=8-1&keywords=figlia+della+mattanza

IBS Libri: https://www.ibs.it/figlia-della-mattanza-libro-melina-craxi/e/9788899067687

E’, inoltre, ordinabile anche in tutte le librerie d’Italia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...